Home / News / La rivolta dei tifosi deve far riflettere.

La rivolta dei tifosi deve far riflettere.

Non vivevamo una crisi del genere dal Napoli del secondo anno in A , quello che finì la stagione con Roberto Donadoni tra l’altro contestatissimo che durò a malapena poche giornate la stagione successiva.

Il Napoli è in crisi di gioco , di identità , di fame ed ha anche una netta crisi societaria , non si riescono a capire le intenzione del presidente se vende o meno e se questo sceicco esiste o è solo una distrazione per togliere il “malocchio” sul presidente stesso. Il produttore cinematografico è un bel pò che non si fa vedere in giro buttando Benìtez in pasto ai tifosi e alla stampa , dal canto suo il tecnico madrileno ha moltissime colpe , il Napoli gioca male , il turnover è inadeguato , molti calciatori fuori ruolo e in primis il modulo non adatto alla squadra che abbiamo.

Il Napoli non ha più tempo da perdere , servirebbe una “rifondazione” , via Benìtez e puntiamo su Luciano Spalletti che ha esperienza , conosce il calcio italiano e soprattutto ha rispetto per i calciatori e gli avversari , poichè per battere lo Young Boys non servno Mascherano , Lucas Leiva , Reina o top player di prima fascia , serve una squadra messa bene in campo , che rispetta l’avversario ma che al tempo stesso mangi ogni filo d’erba , basta poco per tornare a brillare.

 

Salvatore  Sarnacchiaro

Di salvatoresarnacchiaro

Vai all'articolo

arbitro damato

Sassuolo Napoli Ecco l’ Arbitro

Sassuolo Napoli Ecco l’ Arbitro Sassuolo Napoli Ecco l’ Arbitro: Ecco l’ arbitro che dirigerà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *