Home / Rubriche / BattitoAzzurro / Insigne e La Febbre del Sabato Sera

Insigne e La Febbre del Sabato Sera

Insigne e La Febbre del Sabato Sera

Insigne e La Febbre del Sabato Sera: Il riferimento non è a fatto al caso. Ieri alcuni uomini dell’ armata di Sarri erano influenzati e tra questi figurava il Magnifico. Per chi si aspettava nuovamente una prestazione al di sotto delle sue capacità, Lorenzo ha smetito tutti, infatti nonostante la sua non forma eccellente per i postumi della febbre, riesce ad imporsi per tutti i circa 80 minuti giocati, realizzando le palle goal più pericolose del match, prendendo una traversa e segnando una doppietta che fa ben sperare. Serviva morale allo scugnizzo Napoletano e per un attaccante non c’ è migliore medicina che i goal stessi. Insieme a lui brillano l’ ormai invalicabile Koulibaly e il giovanissimo Diawara che prende in mano il centrocampo, dimostrando di essere una diga invalicabile e di avere personalità da vendere. Ora bisogna solo trarre vantaggio e carica psicofisica dopo l’ importante vittoria sul campo di Udine storicamente avverso al Ciuccio Azzrro e concentrarsi sull’ Europa per dimostrare a tutti che si può ancora volare. #udinesenapoli #forzanapolisempre #insigne #diwara #koulibaly

lorenzo-insigne-il-magnifico
lorenzo-insigne-il-magnifico

Di whit3fox

Vai all'articolo

jorginho napoli

L’ equilibrio di Jorginho

L’ equilibrio di Jorginho L’ equilibrio di Jorginho: dottor jekyll e mister hyde è questo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *